Report del 24 novembre 2018

Che questo ultimo autunno sia stato uno dei più caldi è un dato di fatto, lo dicono le statistiche. Che questo abbia anche provocato un ritardo nella migrazione degli uccelli è invece solo una interpretazione soggettiva, tutta da dimostrare.
Sta di fatto che solo ora sono comparsi la Cesena e il Tordo sassello, che normalmente sarebbero stati qui già all’inizio del mese. E il Regolo, che di solito arriva in Ottobre, si era fatto vedere per la prima volta la settimana scorsa e solo oggi è diventato numeroso.
Al contrario la Canapiglia sembra rispettare i tempi che le sono abituali (fine novembre – inizio dicembre) ed è ora presente con almeno 50 individui. In mezzo alle Canapiglie naviga, splendido nella sua livrea colorata, un maschio di Anatra mandarina; è una specie allevata per il suo valore ornamentale e non la si può considerare veramente selvatica, anche se qui a là in Europa ne esistono dei gruppi inselvatichiti.
Infine, la mattinata è stata illuminata dalla velocissima apparizione di uno Smeriglio, che in realtà avevo già intravisto sabato scorso, ma senza che potessi dirmi sicuro di averlo identificato.